Industrial Fossil

Le Industrial Fossil, o meglio i Fossili Industriali non sono altro che fusioni di plastiche ricoperte da resina epossidica. All'aspetto puramente visivo appaiono come collage di plastiche, frammenti di shopping bag dai mille colori e dalle infinite scritte. Brand famosi che si sovrappongono in un incedere di rimandi al mondo della grande produzione industriale e commerciale; Bonfadini comprende appieno il mood, ostentandone gli effetti visivi attraverso queste opere dalla connotazione decisamente Pop. Lui vuole anticipare l'azione del tempo, rendendo metaforicamente "fossile" ciò che ancora è in uso tra la nostra contemporaneità ma destinato inevitabilmente all'estinzione. L'artista, cosciente di questo, agisce in modo da preservare l'immagine dell'oggetto, seppur deformato e "sepolto" dalla resina proprio come un fossile naturale, attraverso il quale giungono a noi informazioni di un epoca lontana. Probabilmente l'opera prima dell'artista, che sapientemente sa essere precursore dei tempi. Bonfadini sottolinea l'aspetto ecologico senza per questo trasformare il suo lavoro in demagogia. Si limita alla dimostrazione di come l'ingegno umano sia fonte di evoluzione/rivoluzione.

The Industrial Fossils, or rather the Industrial Fossils are nothing more than castings of plastics covered with epoxy resin. From a purely visual aspect, they appear as collages of plastics, fragments of shopping bags with a thousand colors and infinite writings. Famous brands that overlap in a flow of references to the world of large industrial and commercial production; Bonfadini fully understands the mood, showing off its visual effects through these works with a decidedly Pop connotation. He wants to anticipate the action of time, metaphorically making "fossil" what is still in use among our contemporaneity but inevitably destined for extinction. The artist, aware of this, acts in such a way as to preserve the image of the object, albeit deformed and "buried" by the resin just like a natural fossil, through which information from a distant era reaches us. Probably the first work of the artist, who wisely knows how to be a precursor of the times. Bonfadini emphasizes the ecological aspect without transforming his work into demagogy. It is limited to demonstrating how human ingenuity is a source of evolution / revolution.

IF 272

(150 cm x 150 cm)

IF 264

(54 cm x 54 cm)

Heading 1

IF 269

(43 cm x 43 cm)

IF 143 AFRIQUA

(200 cm x 170 cm)

IF 89 PICCIONI

(108 cm x 170 cm)

IF 90 PLANISFERO

(Diametro 200 cm)